Teschio Messicano: Significato, Storia e Usi

Teschio Messicano Significato - Disegno raffigurante un teschio con una rosa in un occhio - Feel No Pain

Il Teschio, la Rosa e il Messico

Quando si parla di ridere in faccia alla morte, guarda caso, mi vengono sempre in mente i messicani. La mia passione per il teschio e la rosa nasce alcuni anni fa, quando vivevo all’estero. Eduardo, mio grandissimo amico di Città del Messico, mi regalò la bellissima statuina di un teschio colorato con un fiore rosso disegnato sulla fronte. Allegro e vivace, questo teschio messicano con la rosa mi ha ispirato e mi ha fatto riflettere sul significato.

Qual è il significato del teschio messicano?

Prima, però, fammi fare due premesse:

  • Ci sono infinite declinazioni. A seconda di come lo rappresenti, il teschio con rosa può enfatizzare maggiormente la vita e la sua delicatezza, oppure la morte con il suo trionfo. Lo stile del disegno può dare un’atmosfera gotica o un’accezione gioiosa. Io oggi racconterò delle forme colorate e spiritose che mi evoca il Dia de Muertos.
  • Ci sono infinite interpretazioni. I simboli, ovviamente, si legano al tempo e alla cultura. Io oggi parlerò di un simbolo che proviene dal lontano Messico, ma la mia interpretazione sarà necessariamente occidentalizzata. Perdono.

MORTE E VITA: il teschio e la rosa raccontano il più potente dei contrasti

 

Un teschio secco e freddo è un simbolo potente, quasi banale, della morte, con la sua freddezza e aridità. Metti un teschio accanto a un fiore alla maniera messicana, ed ecco che il significato cambia completamente: la bellezza, l’equilibrio e la gioiosità dei petali trasformeranno l’inquietante testa di morto in un simbolo nuovo e allegro.

La rosa rossa, stupenda e sensuale, racconta la meraviglia intensa della vita. I suoi petali si muovono con il vento, durano poco, lo stelo che la sostiene è fragile, i suoi colori cambiano in fretta. Il contrasto con il teschio immobile, bianco e arido è potentissimo ed esalta incredibilmente la rosa e il suo significato di vita.

Se ci pensi, infatti, il valore di un bene è legato anche alla sua scarsità: l’oro e l’argento, per esempio, sono metalli preziosi non solo perché sono belli, ma anche e soprattutto perché sono rari. Ecco, la nostra vita prende un valore incredibile quando la mettiamo davanti alla morte: il tempo vitale diventa un bene raro, contato, prezioso. Wow! Il teschio e la rosa, insieme, raccontano proprio questo.

Ridi in faccia alla morte: il Dia de Muertos

Disegno raffigurante una coppia nel Dia De Muertos - Feel No Pain

Si può fare come gli spartani, che fissano la morte negli occhi stando fermi e in piedi. In alternativa, si può fare come i Messicani per il Dia de Muertos e ridergli in faccia.

La cultura messicana immagina il regno dei morti come un mondo allegro e colorato, pieno di vitalità e di gioia. Trasformare la morte in un momento felice è un’idea geniale e profonda. Non è l’Ade dei classici, triste e grigio, ma non è nemmeno il Paradiso dei monoteisti, serio e solenne: è un aldilà spiritoso e giocoso in cui i morti si divertono.

Un bellissimo estratto di questo aldilà così poco Occidentale lo puoi trovare nel film d’animazione “Coco”, capolavoro della Disney dalla grandissima poesia, oppure nell’altro lavoro disneyano di Tim Burton: “La sposa cadavere”.

C’è poi la festa del Dia de Muertos, in Messico. Facce colorate, teschi dipinti, scheletri sorridenti. Fra questi, c’è Catrina, il personaggio di Signora Teschio sorridente vestita di tutto punto, inventata da un illustratore alla fine dell’Ottocento ed entrata a far parte della cultura messicana. Sempre vivace ed elegante, Catrina ha un cappello pieno di rose.

Gusta l’equilibrio: la simmetria del teschio con rosa

Leggevo che l’uomo è attratto dalla simmetria: tanto più un viso è simmetrico, quanto più sarà considerato attraente. Il teschio, così come la rosa, ha una forma estremamente equilibrata e simmetrica. L’unione di queste due forme armoniche crea un insieme equilibrato, classico, elegante, senza tempo.

Quando c’è simmetria, è bello infrangere la regola, mantenendo però l’armonia generale: il fiore in un solo occhio del teschio, l’irregolarità dei petali, i colori alternati, sono tutti elementi che possono aggiungere interesse e mistero a un tatuaggio, un dipinto o una qualsiasi rappresentazione.

Esalta la vita: un significato di eternità

Molti ma molti anni fa, mi ero appassionato ad un’avventura grafica per pc che gli appassionati conoscono bene: Grim Fandango, ambientato in uno strampalato Aldilà dal gusto messicano. Il protagonista è Manny Calavera, uno scheletro che fa l’agente di viaggi verso l’aldilà. Qui i fiori rappresentano la morte dei morti: se colpiti da un proiettile delle loro speciali pistole, i personaggi “fioriscono”, morendo per sempre avvolti da fiorellini colorati.

In moltissime culture, però, il fiore è simbolo di rinascita, di bellezza e di vita dopo la morte. Diceva Edvard Munch:

“Dal mio corpo in rovina, i fiori cresceranno, io sarò in loro e questa è eternità.”

Mettere una rosa sopra a un teschio bianco, quindi, è anche un messaggio di eternità: in qualche modo, continueremo ad esserci, sotto nuove forme.

L’ ispirazione per l’Anello Teschio Messicano Los Muertos

Disegno di un Teschio con Rosa Rossa - Feel No Pain

Anello Teschio Los Muertos – Progettato e Realizzato da Feel No Pain

Abbiamo fatto innumerevoli studi per stabilire quale dovesse essere lo stile dell’ Anello Teschio Los Muertos. Volevamo raccontare in un colpo solo l’allegria dei teschi messicani e il trionfo della rosa rossa con il suo significato.

Il risultato finale è stato elaborato dal nostro artista modellatore Andrea, creato appositamente per il Maso, nostro amico e noto tatuatore di Brescia.

Il teschio messicano con rosa per me deve essere simmetrico, quindi abbiamo messo un teschio con i denti ben in evidenza e nello spazio libero della fronte abbiamo messo una grande rosa centrale e trionfante, con petali decorativi che proseguono ai lati come se ci fosse una corona. Le cavità degli occhi del teschio, leggermente più piccoli della rosa, sono perfettamente rotondi e decorati da una coroncina di piccolissime sfere.

I ghirigori e gli arricci tipici dei calaveras messicani, infine, decorano in rilievo il mento e gli zigomi del nostro Teschio Messicano.

Il significato: siccome la morte sorride a tutti, mandale un bel sorriso di ricambio. La vita, di fronte a lei, è ancora più bella e preziosa.

 

Al prossimo articolo. Ciao