Il corvo: Significato, Simbolo e Leggenda

Disegno raffigurante Malphas, il Demone Corvo - Feel No Pain

“Un tempo la gente era convinta che quando qualcuno moriva, un corvo portava la sua anima nella terra dei morti. A volte però accadevano cose talmente orribili, tristi e dolorose, che l’anima non poteva riposare. Così a volte, ma solo a volte, il corvo riportava indietro l’anima, perché rimettesse le cose a posto.” 

 (Il Corvo, 1994)

Oscuro, lugubre e misterioso, nella cultura occidentale il corvo è spesso associato a messaggi nefasti e infernali. Abituato a nutrirsi di carcasse richiama direttamente l’immagine della morte e dei corpi senza vita.

Se studiamo le leggende di altri popoli, dai celtici irlandesi agli indiani d’America, ecco che il corvo evoca atmosfere potentemente positive e affascinanti, in netto contrasto con il simbolismo dell’Europa cristiana. Per le tribù americane, per esempio, il corvo è in contatto diretto con il Grande Spirito, tramite potente fra il mondo dei vivi e il regno dei morti.

Simbolo positivo o simbolo negativo? Dipende da come scegli di osservare il corvo. Dietro a una stessa immagine, infatti, possono nascondersi infiniti significati ed esistono pochissimi animali a cui siano attribuite atmosfere così opposte. In questo articolo voglio raccontarti quelle che secondo me sono i significati più interessanti legati al corvo.

Prima, però, due premesse:

  • Il corvo è un simbolo complesso. Davvero, il corvo è denso di interpretazioni diverse, opposte, sparse nel tempo e nello spazio. Qui non troverai l’elenco completo del suo simbolismo, ma alcuni significati che mi hanno colpito per la loro forza e la loro bellezza. Per un approfondimento estremamente accurato sul simbolismo del corvo, posso consigliarti la lettura di questo bellissimo articolo, scritto dallo studioso Ottavio Bosco.
  • Il corvo ha una rappresentazione semplice. Nero, maestoso, con il becco pronunciato e gli artigli forti, è estremamente bello e facile da rappresentare. Indipendentemente dal significato che gli si può associare, essendo molto caratterizzato, è ideale per i ciondoli, le icone e i tatuaggi.

Simbolo del male e delle streghe

Disegno raffigurante una Testa di Corvo - Feel No Pain

Insieme ai gatti, nel medioevo i corvi erano associati alle streghe. Si riteneva, infatti, che i corvi fossero loro diabolici messaggeri e che le spose del Diavolo potessero prendere le sembianze degli uccelli neri in caso di necessità. Uno dei personaggi malvagi più gotici e inquietanti della Disney, la strega Malefica, è sempre accompagnata da un corvo.

Il corvo compare come simbolo maligno nei trattati di demonologia: qui ritroviamo Malphas e gli Harab.

  • Il potente Malphas è un Principe dell’Inferno, 39° Demone invocato da Re Salomone, può tramutarsi in corvo;
  • Gli Harab sono gli orrendi corvi della morte, spiriti ribelli al servizio di Baal, il Signore dell’Omicidio.

Simbolo di Odino, detto il dio-corvo

Disegno raffigurante Odino il Dio Corvo - Feel No Pain

Il corvo è simbolo sacro di Odino, dio dei Vichinghi. Divinità guerriera e potente, Odino ha due corvi, Huginn e Muninn, che libera al sorgere del Sole perché volino per il mondo. Questi tornano alla sera e si appoggiano sulle spalle del dio, sussurrando le informazioni e i segreti che hanno carpito durante il giorno. Interessante la traduzione dei loro nomi: Huginn vuol dire “pensiero”, mentre Muninn significa “memoria”. Per l’importanza che questi animali hanno assunto per lui, Odino è detto “il Dio Corvo”.

Simbolo di intelligenza

Pochi lo sanno, ma i corvi sono animali straordinariamente intelligenti. Al pari dell’uomo, dei delfini e degli scimpanzé, sono fra i pochissimi a riconoscere la loro immagine allo specchio e riescono ad elaborare pensieri estremamente elaborati, manipolando strumenti e strutturando strategie per la risoluzione di problemi.

Non è un caso che i due corvi di Odino si chiamino “Pensiero” e “Memoria”: il loro pensiero, infatti, è estremamente elaborato e sono dotati di un profondo e raro senso del ricordo. In Giappone i corvi lasciano cadere le ghiande sulle carreggiate perché le macchine di passaggio le aprano per loro. Addirittura, spesso le fanno cadere in corrispondenza delle strisce pedonali, così da poter recuperare la ghianda in tutta sicurezza quando scatta il verde.

Nelle leggende celtiche dell’Irlanda, così come nella mitologia degli indiani d’America, il Corvo è simbolo di intelligenza estrema e conoscenza profonda.

Simbolo Alchemico di metamorfosi e di passaggio

Disegno di un Teschio di Corvo - Feel No Pain

Anche se il corvo racchiude in sé infiniti significati opposti, c’è un aspetto che ritroviamo in tutte le sue interpretazioni, indipendentemente dalla cultura e dal tempo: il passaggio.

Il corvo, infatti, è sempre associato a un passaggio da uno stato ad un altro. Simboleggia il passaggio dall’ignoranza alla conoscenza, dalla vita alla morte, dal male al bene, dalla notte al giorno.

In alchimia, come ottimamente descritto da Ottavio Bosco, “tagliare la testa al corvo” indica un importante passaggio per far nascere il basilisco; il cuore e le testa, infatti, sono spesso importanti ingredienti per preparazioni magiche.

Metamorfosi, trasformazione e passaggio, quindi, sono fortemente simboleggiate dal corvo in tutta la loro nobiltà e potenza.

La mia ispirazione per il ciondolo in argento “Teschio di Corvo”

Pendente Cranio Anatomico di Corvo in Argento 925 su sfondo roccia bianca - Feel No Pain
Ciondolo Teschio Anatomico – Progettato e Realizzato da Feel No Pain

Affascinato dal becco robusto e dall’intricato mistero che sta dietro al corvo, ho voluto creare un ciondolo che ne evocasse gli infiniti significati. Richiamandomi alle ispirazioni magiche delle antiche pozioni e alla bellezza del teschio, ho riprodotto anatomicamente il cranio, così da sottolineare ancora di più il tema del passaggio vita-morte e del passaggio alla conoscenza.

Il materiale scelto, l’argento, è a sua volta un simbolo magico e lunare, rafforzando le atmosfere notturne a cui il corvo è associato.

Scopri il Ciondolo Teschio di Corvo

Questo elemento è stato inserito in Blog e taggato .